Protagonista in tavola di questa calda estate è stato sicuramente il pomodoro,l’irriverente rosso che spicca sulle tavole degli italiani. L’abbiamo visto in tutte le salse (non è un caso) dalle insalate capresi alla versione farcita e poi infornata,candito e condito in insalata o passato sopra un buon primo. A tavola il pomodoro è sicuramente l’ortaggio che si apprezza di più proprio per la sua versatilità e per la semplicità di preparazione. Un pomodoro ben maturo, aggiunto ad un’insalata mista o a una caprese, ne fa un piatto estremamente leggero e ideale per una giornata in cui il caldo si fa sentire, garantendoci un pasto completo e ricco di benefici.

Ma c’è qualcosa di più del puro piacere culinario attorno a questo ortaggio,buono è buono ma se fosse anche bello sulla nostra tavola?

In queste vacanze ho avuto il tempo di leggere diverse riviste dedicate alle ricette e al mondo del food e tra queste mi ha subito colpito un’articolo che descriveva una meravigliosa masseria nel Salento, dove la padrona di casa amava utilizzare ortaggi raccolti direttamente dal suo orto per preparare piatti dai sapori genuini e per utilizzarli come scenografia per la sua tavola. La mia testa ha subito fantasticato e in un attimo mi sono sentita trasportata in quel paesaggio meraviglioso un po’ magico ricco di profumi, immerso nel verde e nella luce della Puglia,dove chi si siede a tavola e ci si sente libero dalle regole e dagli orari,dove i bambini giocano e trascorrono ore piacevoli di convivialità. Un meraviglioso angolo di paradiso e di quiete.



Le cose belle mi sono sempre di grande aiuto nella ricerca di idee,così ispirata con intenzioni gioiose e fantasiose mi sono guardata intorno, ho raccolto piccoli oggetti e un tocco di rosso per ricreare il mio piccolo angolo di natura dopo il rientro dalle vacanze. L’occasione è quella giusta, giornata calda e buoni amici con cui trascorrere piacevole serata.

Per la mise en place ho scelto il bianco come base sia per il tessile che per le stoviglie da tavola. Le posate in argento e nota di colore per i bicchieri che staccano e richiamano il verde della macchia mediterranea. Ho disposto dei barattoli di vetro trasparente di diverse misure, alcuni li ho rivestiti in tessuto e legati con spago grosso da cucina, questi serviranno come lanterne per quando sarà più buio,gli altri li utilizzerò come decoro “rustico chic” riempiti con acqua e pomodori rossi ramati,rametti di rosmarino che aromatizzano al posto dei fiori e piccole lumachine in resina écru che conservo da tempo,dono di una persona speciale.



È stata una meravigliosa serata,mancavano solo i grilli e il profumo del mare….

Idee in tavola

preparate con il ❤️

BB

Tessili in lino,bicchieri e posaterie Zara Home; tessili in fantasia e barattoli vetro Ikea ;lumachine in resina da Cargo Milano

Posted by:Benedetta B.

2 replies on “UNA TAVOLA ROSSO POMODORO

Rispondi