Piatto classico che descrive in pochi e semplici ingredienti la cultura culinaria e agricola lombarda. Da sempre l’ossobuco è il piatto della domenica in famiglia, in quanto era ed è ancora oggi un pasto soddisfacente e molto economico. L’ossobuco per tradizione viene servito con polenta o riso allo zafferano e completato con la “gremolada”.

Oggi,conservando le basi della tradizionale ricetta, cercherò di proporre questo piatto in una versione moderna e raffinata semplice da preparare e molto accattivante nella presentazione.

Cuciniamo insieme….

ob5

 

OSSIBUCO CON RISO GIALLO ALLA MILANESE SCOMPOSTO
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
padella antiaderente+ mixer
Autore:
Recipe type: Secondi
Cuisine: Dosi per 4 pers.
Ingredienti
  • PER L'OSSOBUCO
  • 6 Ossibuchi con midollo
  • 40gr di farina
  • 1 carota,
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • PER LA CREMA DI RISO ALLO ZAFFERANO
  • 200 gr di Riso Vialone Nano
  • 1 lt di brodo di carne
  • 40 gr di burro
  • 1 gr di pistilli di zafferano
Istruzioni
  1. CREMA DI RISO GIALLO Fondi una piccola noce di burro e tosta il riso.Versa il brodo bollente e portare a cottura il risotto, unisci, poco prima della mantecatura con burro e parmigiano, una parte dello zafferano sciolto in un mestolo di brodo caldo. Copri con un telo asciutto e lascia riposare per qualche minuto. Successivamente frulla il riso, aggiungendo se necessario altro brodo: si dovrà ottenere la consistenza di una crema densa.
  2. OSSOBUCO Con un coltellino affilato stacca tutta la carne intorno agli ossobuchi e riduci la carne a trancetti . Pulisci e prepara il trito di sedano, carota e cipolla e far rosolare con olio e burro. Infarina leggermente i trancetti di carne e uniscili al soffritto, farli dorare da ogni lato, sfumare con il bicchiere di vino bianco e cuoci a fuoco dolce per circa quaranta minuti. Infarinare la superficie superiore e inferiore del midollo contenuta in ogni ossobuco e rosola da entrambi i lati in un po' di burro. Lascia asciugare su carta da cucina.
  3. IMPIATTA Aiutandoti con un stampo todo,posizionato al centro del piatto,disponi la crema di riso. Disponi i trancetti e irorali con il sugo di cottura. Decora con qualche pistillo di zafferano
Note
QUALCHE CONSIGLIO:
- Per la scelta della carne è cosigliabile quella di vitello perchè deve essere tenera e deve dare la sensazione di scioglersi in bocca.
-La carne avrà raggiunto la giusta cottura quando si staccherà con facilità dall'osso.
- E' possibile se si preferisce aggiungere un cucchiaio di pomodoro allungato con un mestolo di brodo di carne a metà cottura

OB

OB4

Un tocco in più…

Palline gelate di Gremolada

La Gremolada è un trito composto da prezzemolo,aglio, scorza di limone,sale e olio. Utilizzata per insaporire e aromatizzare i piatti di carne.

OB3

Come siprepara…

Frulla il prezemolo,l’aglio e la scorza di limone fino ad ottenere una salsa omogenea. Disponila in freezer coperta per almeno 3h prima di servire. Aiutandoti con uno scavino e con le mani ricava tante piccole palline che aggiungerai al piatto prima di servire. L’efetto gelato conferirà al piatto una sensazione di leggerezza e freschezza.

 

 

Buon appetito!

 

I piatti più amati sono le vere e inossidabili certezze della vita!

 

Posted by:Benedetta B

Rispondi