La parola “nido” mi ricorda qualcosa di semplice, di puro ,un luogo caldo e protetto. Mi ricorda la famiglia e un tempo davvero sereno. Il nido è primavera, il periodo in cui la natura si sveglia, gli alberi si vestono di verde e di fiori. Ogni cosa è simbolo di rinascita e tutto ci ricorda che la Pasqua è ormai vicina.

Oggi vorrei realizzare una ricetta per la tavola pasquale, un’idea speciale che racconti un po’ di questa atmosfera primaverile gioiosa. Vorrei realizzare qualcosa di semplice che infonda ai nostri ospiti un senso di beatitudine e felicità. Un piccolo nido con ingredienti naturali e un pò di gustosa magia.

Cuciniamo insieme…

NIDI DI PRIMAVERA
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
tagliere + pentolino
Autore:
Recipe type: piatto unico
Cuisine: Dosi per 4 pers.
Ingredienti
  • 500g di Barba di frate o Agretti
  • 12 uova di quaglia
  • Pomodorini semi secchi
  • Pane grattugiato
  • colatura di alici
  • Fiori eduli
Istruzioni
  1. Fai lessare le uova di quaglia per 2'e 30 secondi e poi scolale. Passale in acqua fredda per fermare la cottura. Elimina i gusci delicatamente e mettile da parte.
  2. Lava accuratamente la Barba di frate ed elimina le radici e la parte dura. Fai cuocere in abbondante acqua salata per 15-20' e poi passa sotto acqua fredda. Dividi in 4 o 8 mucchietti e forma con le mani i piccoli nidi.
  3. Sopra un asse di legno trita i pomodorini semi secchi con il pane grattugiato e una volta ben amalgamati, tosta in forno sotto il grill per qualche minuto in una taglia rivestita con carta da forno.
  4. Componi e decora i nidi con le uova, i fiori , il crumble di pomodori secchi e un filo di colatura di alici per insaporire.
Note
La colatura di alici di Cetara è un condimento liquido ricavato dalla lavorazione delle alici sotto sale nel periodo primaverile. Ha un sapore intenso e salmastro. Può essere sostituito semplicemente con un emulsione fatta di olio, sale e acciughe spezzetate.

La Barba di frate ( o Agretti ) si presenta con un folto cespo verde intenso, rossiccio alla base. Tenera e saporita , ricca di vitamina C, fibra e preziosa clorofilla. Si conserva in frigo per massimo quattro giorni.

Knife Opinel
Posate vintage Mepra
Posted by:Benedetta B

Rispondi